Senigallia, ladri a scuola
e negli uffici dell'Asur

Giovedì 23 Aprile 2015
Asur uffici

SENIGALLIA - Rubati nella scuola elementare di Montignano un tablet e gli spiccioli nel distributore di merendine mentre negli uffici di via Po dell'Asur hanno messo tutto a soqquadro senza trovare niente. E' stato il personale della scuola di Montignano a chiamare ieri mattina i carabinieri dopo essersi accorto dell'intrusione. I ladri per entrare hanno rotto una porta poi, una volta all'interno, hanno forzato il distributore di merendine per recuperare le monete. Non soddisfatti hanno frugato negli uffici prendendo anche un tablet. Poco distante, a Marzocca, sono stati i proprietari di una villa a raccontare ieri di aver subito un furto la notte scorsa ma fino a ieri non avevano sporto denuncia ai carabinieri e nemmeno in Commissariato. A chiamare i militari sono stati invece i dipendenti degli uffici di via Po dell'Asur, di fianco alla sede dove vengono eseguiti i vaccini. I ladri sono entrati sul retro forzando una finestra in alluminio dove i segni dello scasso non sono molto visibili. Una volta all'interno hanno aperto i cassetti e tirato tutto fuori per poi andarsene via a mani vuote. E' già la quinta volta in pochi anni che quegli uffici al piano terra vengono presi di mira. Si pensa a qualche tossicodipendente disperato e disposto a prendere anche pochi soldi ma i dipendenti dell'Asur lo informano, nel caso leggesse il giornale, che all'interno dei loro uffici non ci sono soldi e niente di valore. Un appello giusto per evitare una sesta visita a vuoto per il ladro o i ladri ma ovviamente danni e caos per i dipendenti, visto che per rovistare hanno messo tutto a soqquadro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per un sopralluogo.

In serata è stato fermato un romeno che aveva rubato un tagliacapelli elettrico, alcuni caricabatteria e ricambi per cellulari all’Ipercoop di Cesano. L’uomo, fermato dalle guardie giurate della Security Ta.pe, è stato condotto negli uffici del Commissariato.

Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 18:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA