«Hanno rubato la panchina» No, è stata tolta dal sindaco Mangialardi. Selfie solo in piedi

Mercoledì 12 Febbraio 2020
«Hanno rubato la panchina» No, è stata tolta dal sindaco. Selfie solo in piedi

SENIGALLIA -  Rimossa la panchina dell’amore. Non piaceva al sindaco. Ieri mattina c’è stato chi è andato anche a segnalare il furto alla polizia locale. Nella centralissima piazza Garibaldi infatti era presente il grande cuore con pedana rossa ma sopra non c’era più la panchina. Subito la gente ha temuto che fosse opera dei vandali che negli ultimi tempi ne hanno combinate di tutti i tipi. In un caso avevano rubato anche una fioriera. 

LEGGI ANCHE:

Arrestato dalla Polizia un giovane pregiudicato: deve scontare tre anni di reclusione

Ieri però in pieno giorno e di fronte al Comando della polizia locale sarebbe stato davvero troppo. I vigili urbani non erano a conoscenza della fine che avesse fatto la panchina. Solo nel primo pomeriggio è emerso ciò che era accaduto. Non era stata rubata ma rimossa per volere del sindaco. «Non mi piaceva e l’ho fatta togliere», risponde laconico Mangialardi. Lui aveva chiesto di allestire solo una grande installazione a forma di cuore e la panchina era stato un di più, inserito lunedì nel corso degli allestimenti. Il risultato non lo aveva entusiasmato. Troppo pacchiano. Sembrava più la coreografia di uno studio televisivo che male si intonava con la raffinatezza e l’eleganza della piazza. 

Sono state fatte delle valutazioni su dove riporla, magari in altre zone del centro. Per il sindaco però va riportata da dove è venuta. «Non verrà riposizionata – aggiunge Mangialardi – è stata eliminata». Vorrà dire che i selfie gli innamorati se li faranno in piedi come era previsto fin da principio. Niente set fotografico quindi ma solo un cuore gigante in mezzo alla piazza, dove scambiarsi baci e fotografie di ricordo da condividere con amici e parenti sui social.

© RIPRODUZIONE RISERVATA