Senigallia, la spiaggia di velluto si riempie di volti noti ed aspiranti vip. In città Pelegatti e Bianchino e alla Rotonda le selezioni del nuovo Grande Fratello

Senigallia, la spiaggia di velluto si riempe di volti noti ed aspiranti vip
Senigallia, la spiaggia di velluto si riempe di volti noti ed aspiranti vip
di Sabrina Marinelli
4 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Agosto 2023, 03:00 - Ultimo aggiornamento: 10:59

SENIGALLIA - Continua l’estate sulla spiaggia di velluto tra vip, aspiranti tali e turisti storici. Ieri è stato il grande giorno del casting per il Grande Fratello. I posti sono andati presto esauriti ma Maikol Montebruno è riuscito a partecipare. Originario di Loreto, da tempo residente a Senigallia, qui è già un personaggio famoso.

 L’avventura

«Seguo i casting da parecchio tempo – racconta -, faccio animazione, insegno zumba e reggaeton sulla spiaggia e lavoro in discoteca ormai da parecchi anni.

Ho partecipato anche a Ciao Darwin. Il Grande Fratello negli ultimi anni era solo per vip ma ora che c’è la possibilità anche per chi non lo è, ho provato a candidarmi. Mi piacerebbe farne parte perchè ho una storia da raccontare, sono molto autoironico e, siccome da quest’anno non vogliono il trash ma contenuti validi, ho voluto provare. Come andrà, andrà, è un gioco, un divertimento». Avvistato tra la gente in coda anche Dj Lillo, al secolo Enrico Corleoni. «Ho provato ad iscrivermi ma non c’era più posto – racconta il noto dj –, ero lì solo per accompagnare il mio amico Maikol».

I personaggi famosi

Poco distante dalla Rotonda, dove si è svolto il casting per gente comune desiderosa di entrare nella casa più spiata d’Italia, non sono mancati i vip. Ha trascorso il Ferragosto in città, concedendosi una lunga vacanza, il giornalista Carlo Pellegatti che dai Bagni Nella 57 ha girato un video postato su Instagram. «Una spiaggia dell’Adriatico, la Rotonda che da 90 anni osserva la gente sul bagnasciuga», ha raccontato ai suoi 186mila followers che hanno potuto seguire anche la sua cena al Caligo Guercio «una barca – racconta – che ogni mattina dalle 4 va a raccogliere le cozze poi la sera impepata, gratinate e spaghettini meravigliosamente al dente». Nella sua vacanza marchigiana non è mancata una tappa alla Sagra delle Pappardelle al cinghiale di Casine di Ostra. «L’estate nelle Marche – scrive – a Ostra la sagra delle pappardelle, il debutto più saporito di una vacanza a Senigallia. Come tradizione da trent’anni». Pellegatti, che ha fatto tappa anche al Milan Club insieme al giornalista Luca Serafini, è un affezionato della spiaggia di velluto. Proprio come Luigi Ciccarello, un turista di Lugano che da 36 anni sceglie di trascorrere le vacanze in città. Il sindaco Massimo Olivetti l’ha ricevuto e premiato ieri in Comune. Come simbolo dell’apprezzamento per un legame tanto solido, al termine dell’incontro gli ha consegnato il tradizionale riconoscimento riservato ai turisti affezionati. Chi viene a Senigallia non può non tornare, se ne resta affascinati. Ne sa qualcosa anche la giornalista Cristina Bianchino, conduttrice del Tg5 della mattina che, dopo essere venuta a luglio, è tornata e non è passata inosservata mercoledì sera al People bar e ristorante davanti alla Rotonda. Nei locali della famiglia Micci è ormai di casa perché ogni estate non manca di far visita al People e di concedersi una cena panoramica, rigorosamente con vista Rotonda, a Il Mare in Terrazza, all’ultimo piano dell’hotel Terrazza Marconi. «La mia vista preferita» l’ha definita. Ha poi fatto delle storie da Senigallia sul suo profilo Instagram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA