Senigallia, Gastroenterologia ridotta
nei mesi estivi per le ferie del personale

Domenica 1 Luglio 2018
Senigallia, Gastroenterologia ridotta nei mesi estivi per le ferie del personale

SENIGALLIA - Riduzione da oggi dell’attività nel reparto di Gastroenterologia, dove saranno comunque garantire le urgenze e le visite già programmate. «Il provvedimento è temporaneo – assicura l’ingegnere Maurizio Bevilacqua, direttore dell’Area Vasta 2 - perché nel periodo estivo si deve assicurare, sia al settore del comparto sanitario che a quello medico, di poter usufruire delle ferie come previsto dalla norma. In particolare verranno assicurate attività di dodici ore giornaliere per garantire il servizio di endoscopia a supporto delle richieste interne ed esterne». Garantiti tutti gli esami strumentali prenotati tramite il Cup e le attività di screening del colon retto, con i protocolli previsti per la verifica delle conseguenti patologie tumorali. 

«L’organizzazione – prosegue il direttore - mantiene la disponibilità di un medico ventiquattro su ventiquattro per le emergenze e urgenze endoscopiche per tutta l’area vasta. Per quanto riguarda i posti letto, per il solo periodo delle ferie, saranno accorpati con i reparti di Medicina, Chirurgia e Pronto soccorso. Questa tipologia di azione gestionale si è attuata anche nel passato e al termine del periodo di ferie tutto è tornato come prima». Nessuna chiusura definitiva per il reparto di Gastroenterologia dove l’attività, sospesa per i mesi estivi, si è resa necessaria a garantire il piano ferie del personale anche alla luce della carenza di personale. «A Senigallia abbiamo un servizio di Gastroenterologia di grande qualità – conclude - e proprio per questo sono previste a brevissimo l’acquisto di apparecchiate di alta tecnologia come un ecoendoscopio e un eco-processore. Non dimentichiamoci che Senigallia è anche riferimento della Rete di Gastroenterologia per tutta l’Area Vasta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA