Furti nelle auto in sosta
e nelle cassette delle offerte

Furti nelle auto in sosta e nelle cassette delle offerte
2 Minuti di Lettura
Lunedì 12 Gennaio 2015, 20:30 - Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 11:48

SENIGALLIA - “Prelievi” ingegnosi nella cassetta delle offerte al Duomo che valgono però pochi spiccioli. Magri i bottini anche in due auto in sosta in via Bonopera dove domenica sera ignoti hanno rotto i vetri. Piccoli furti che hanno come protagonisti probabilmente tossicodipendenti e non ladri professionisti. E' accaduto anche nella chiesa del Duomo come ammette don Giancarlo Cicetti, incontrato mentre ne parlava con due agenti della polizia municipale. A loro ogni tanto porta qualche portafoglio vuoto trovato tra le panche della chiesa perché i ladri non si fermano nemmeno all'interno dei luoghi sacri.

"Qualche spicciolo sono riusciti a portarlo via - racconta il parroco del Duomo - ho trovato dentro la cassetta delle offerte pezzi di un metro rotto. Utilizzano il metro rigido con del nastro biadesivo. Infilano il metro nella fessura, attendono che i soldi rimangano attaccati al nastro ma qualche volta si rompe e i pezzi li ritrovo dentro. Mi è già capitato un paio di volte".

Stessa modalità già denunciata nei mesi scorsi da don Giancarlo Giuliani, parroco del Portone. Due invece i furti nelle auto in sosta di fronte al Gratis domenica sera. Due ragazzi sono andati a chiedere ai vigili di visionare le telecamere del Comune di fronte alla stazione per verificare se il ladro sia stato immortalato. Riscontri ancora non sono stati resi noti. Restano comunque gli unici episodi verificatisi in città. A parte i furti registrati in via De Grandis ad Ostra la scorsa settimana, polizia e carabinieri non hanno ricevuto più altre denunce.

Tempi duri per i topi d'appartamento mentre ogni tanto riescono a mettere a segno qualche furto i ladri che prendono di mira le auto in sosta. Domenica due alle porte del centro, sabato era accaduto in via Mattei davanti al Mamamia e negli ultimi giorni anche sul lungomare Italia a Marzocca e sul lungomare di Marina di Montemarciano. La raccomandazione delle forze dell'ordine è sempre quella di non lasciare oggetti incustoditi all'interno dei veicoli.

Clicca qui per la PROMO

© RIPRODUZIONE RISERVATA