Rubate 5 arnie a Boscomio. La rabbia del professor Nardini: «Vergogna»

Giovedì 2 Aprile 2020
Rubate 5 arnie a Boscomio. La rabbia del professor Nardini: «Vergogna»

SENIGALLIA  - Rubate martedì notte cinque arnie a Boscomio nel quartiere delle Saline. Ad informare del furto è stato ieri il professore Camillo Nardini, che gestisce l’area verde, con un post su Facebook. «Il furto è spesso conseguenza di povertà o di necessità economica – spiega il professore - ma rubare cinque mielari (arnie) a Boscomio è vergognoso». Ha anche un sospetto. Ci sono dei testimoni. «Il ladro di monetine, che ha meditato a lungo questo furto, possiede una macchina, l’ha parcheggiata in strada delle Saline – prosegue - ha fatto su e giù per almeno 4-5 volte, abita nei dintorni, conosce il posto, ha rischiato di essere fermato dalle forze dell’ordine e ora ha messo nel suo garage i 5 mielari. Domani andrà a tentare di venderli da qualche parte. Guadagno totale alla fine della fiera? Un centinaio di euro».

LEGGI ANCHE:

#iorestoacasa, per viso o cellulite l'argilla fa miracoli: sempre in forma anche ai tempi dell'isolamento

Chissà che il ladro non si penta e possa far riavere la refurtiva a Boscomio. Si tratta di uno spazio verde dove spesso vanno le scolaresche e dove ogni mattina, in questo periodo di isolamento, può accedere solo l’apicultore per prendersi cura delle api. Proprio lui ieri mattina ha fatto l’amara scoperta. Purtroppo non è la prima volta che avvengono furti di questo tipo. Chi ruba le arnie solitamente le rivende ed il timore è che possa accadere anche in questo caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA