Senigallia, furiosa lite all'anagrafe
tra un marocchino ed il padrone di casa

Furiosa lite all'anagrafe
tra un marocchino
ed il padrone di casa
SENIGALLIA - Accesa lite tra un marocchino e il suo proprietario di casa ieri mattina sotto il porticato di piazza Roma davanti all’ufficio dell’Anagrafe. Lo straniero si era recato a rinnovare la carta di identità scaduta. L’impiegato però gli aveva negato il rinnovo in quanto risultava irreperibile. Il proprietario di casa aveva riferito, in occasione di notifiche tornate indietro, di non averlo più visto. Se irreperibile non poteva ottenere il rinnovo. Il marocchino allora è uscito, l’ha chiamato e, appena arrivato, è scoppiata la lite. Sono dovuti intervenire i vigili urbani e di supporto la polizia per calmare gli animi. Il sereno è tornato quando il senigalliese proprietario dell’immobile dove vive il marocchino, è entrato con lui all’anagrafe e ha riferito che era tutto in regola e lui effettivamente abitava lì. Forse si era allontanato per un lungo periodo per rientrare nel suo paese. Alla fine quindi la carta di identità è stata rilasciata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 14 Giugno 2019, 07:05 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2019 07:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO