Fa troppo caldo, al Cesano il mare si colora di rosso: ecco cosa è successo

Giovedì 20 Febbraio 2020
​Fa troppo caldo, al Cesano il mare si colora di rosso: ecco cosa è successo

SENIGALLIA  - Spunta il “mar rosso” di fronte al lungomare Mameli, tra Cesano e Cesanella. Il fenomeno, nell’ultimo weekend, ha incuriosito e preoccupato. Dall’Ufficio locale marittimo assicurano che si tratta di un fenomeno naturale dovuto alle alte ed insolite temperature di questi giorni. Dalle analisi effettuate in passato dovrebbe trattarsi di una fioritura microalgale, Noctiluca scintillans il suo nome, appartenente al gruppo delle Dinoflagellate. L’associazione Amici della foce del fiume Cesano ha chiesto chiarimenti al sindaco.

LEGGI ANCHE:

Macerata, rubano le password e cambiano i voti sul registro elettronico: 15 liceali nei guai

L’associazione ambientalista di Cesano ha inviato una mail a Mangialardi per segnalare l’insolita colorazione rossastra delle acque, antistante al mare di Cesano e Cesanella. «Dopo un lungo periodo di alte temperature e poche mareggiate – scrivono dall’associazione - anche il mare, che già soffre d’inquinamento, forse avrà bisogno di una diagnosi aggiornata per verificare lo stato di salute. Ma questo lo sapremo quando saranno stati fatti tutti gli accertamenti del caso».

La risposta del primo cittadino sarà molto probabilmente quella che ha già fornito l’Ufficio locale marittimo, che conosce bene ciò che accade in mare. Nulla di cui preoccuparsi per l’uomo. In passato simili fenomeni si erano registrati d’estate con alte temperature e acqua poco ossigenata. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA