Fermato e multato tre volte: notte horror per un giovane di 27 anni

Lunedì 25 Novembre 2019
Fermato e multato tre volte: notte horror per un giovane di 27 anni

SENIGALLIA - Un 27enne alla guida di un’Audi è stato fermato tre volte dai carabinieri sabato sera e ogni volta multato mentre una donna ubriaca è stata denunciata dopo essersi schiantata contro un palo della segnaletica ed essersene andata nonostante i danni arrecati. Nel sabato sera appena trascorso i carabinieri della Compagnia di Senigallia, guidati dal capitano Francesca Romana Ruberto, hanno svolto mirati controlli alla circolazione stradale. 

Autisti imprudenti nelle strade di Senigallia. I Carabinieri sanzionano un uomo e denunciano una donna

Una task force per prevenire le violazioni al Codice della strada e sanzionare i comportamenti scorretti degli automobilisti. Il primo intervento è stato effettuato su Strada della Bruciata a Cesano, dove era stata segnalata un’auto, che procedeva con un’andatura irregolare, a zig zag e, dopo aver impattato contro un palo della segnaletica stradale, si era allontanata senza controllare i danni fatti. I militari l’hanno rintracciata più tardi lungo l’Arceviese. Alla guida hanno trovato una donna di 44 anni, residente a Mondolfo. Una volta fermata hanno constatato evidenti sintomi dell’abuso di alcol, quindi l’hanno sottoposta a test etilometrico, che ha confermato i loro sospetti. L’esito è stato positivo, segnalando un livello di alcol nel sangue pari a 2,20 grammi per litro. La donna è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza e le è stata ritirata la patente. 

Nelle ore successive i militari hanno avuto a che fare con un giovane senigalliese, 27enne, già noto alle forze dell’ordine per aver commesso alcune irregolarità alla guida in passato. Sabato sera il giovane è stato notato a bordo della propria auto nella zona del Ciarnin mentre procedeva ad una velocità elevata, non commisurata alla circolazione nel centro abitato. È stato fermato e sanzionato per guida pericolosa, ai sensi dell’articolo 141 del Codice della strada. Dopo un paio di ore è stato nuovamente individuato sul lungomare Alighieri. Fermato un’altra volta, gli è stata riscontrata l’eccessiva velocità dell’auto, non adatta al centro abitato anche in questo. 

Il ragazzo è stato sanzionato di nuovo per la stessa violazione inoltre, visto che è avvenuta in una zona densamente abitata, gli sono stati sottratti anche 5 punti sulla patente. Poco più tardi è stato fermato nuovamente sempre sul lungomare, dove aveva eseguito un sorpasso in un tratto di strada in cui la manovra è vietata. Quindi, per la terza volta, i militari lo hanno sanzionato, ma in quest’ultimo caso la multa è stata elevata ai sensi dell’articolo 148 del Codice della strada per il sorpasso vietato, con la sottrazione di altri 3 punti. Per le bravate commesse sabato sera il giovane senigalliese dovrà pagare 212 euro oltre ad aver perso 8 punti sulla patente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA