Duemila volontari al lavoro a Senigallia, smaltite 1.500 tonnellate di rifiuti: migliaia di segnalazioni

Duemila volontari al lavoro a Senigallia, smaltite 1.500 tonnellate di rifiuti: migliaia di segnalazioni
Duemila volontari al lavoro a Senigallia, smaltite 1.500 tonnellate di rifiuti: migliaia di segnalazioni
3 Minuti di Lettura
Domenica 25 Settembre 2022, 20:29

SENIGALLIA - Duemila volontari al lavoro, smaltite 1.500 tonnellate di rifiuti e migliaia di segnalazioni ancora da seguire. Ma dieci giorni dopo la terribile alluvione Senigallia sta tornando alla normalità, grazie ad una catena solidale che si è attivata da tutta Italia e che ha consentito alla città di ripulire i quartieri dal fango a tempo di record. Anche se adesso sta piovendo, anche se l'allerta meteo è stata prolungata anche per la giornata di domani, lunedì 26 settembre, a Senigallia si cerca di riprendere la quotidianità perduta. Si torna a lezione, nei plessi dove non ci sono i seggi elettorali, via libera ai mercati settimanali, attenti solo ai tratti di strada ancora non totalmente liberi dal fango e che potrebbero essere particolarmente scivolosi.

Duemila volontari a Senigallia per spalare il fango

Ma nella settimana appena trascorsa circa duemila volontari specializzati tra Protezione civile, Croce rossa, Vigili del fuoco, Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta, Vab Italia, Anpas, Colonne delle Regioni Veneto, Toscana, Umbria e Abruzzo, Protezione civile comunale e Associazioni di volontariato di Protezione civile territoriale hanno creato una rete di soccorso organizzata e strutturata che  ha consentito a dieci giorni di distanza dall’evento alluvionale il ripristino della rete stradale principale e della maggior parte dei servizi, con interventi mirati strada per strada e sopralluoghi capillari.

 

«Continua il monitoraggio costante delle previsioni meteo e delle condizioni idrogeologiche per mantenere in sicurezza la popolazione - si legge sulla pagina Facebook del Comune di Senigallia -. Abbiamo raccolto migliaia di segnalazioni a cui, in ordine di urgenza, daremo riscontro quanto prima. Fino a oggi sono state smaltite circa 1500 tonnellate di rifiuti che vengono prima differenziati e poi triturati per ridurne il volume. Nonostante la pioggia, gli interventi pianificati per la notte scorsa sono stati eseguiti regolarmente». Un'ultima raccomandazione: «La pioggia insisterà sul nostro territorio anche domani e sarà emesso un nuovo avviso di allertamento. Si raccomanda sempre la massima prudenza». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA