Barriere architettoniche
Tanti disagi a Senigallia

Barriere architettoniche Tanti disagi a Senigallia
3 Minuti di Lettura
Giovedì 12 Febbraio 2015, 16:28 - Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 16:52

SENIGALLIA - La questione delle barriere architettonica solleva problemi anche a Senigallia. Ecco la segnalazione inviataci da Emanuela Belardinelli.

"Con questa occasione voglio portare all’attenzione dei lettori e in particolare dei lettori senigalliesi un problema davvero importante, quello delle barriere architettoniche nella nostra città. Non discuterò le competenze di chi deve occuparsi della rimozioni di tali ostacoli, vorrei solo far presente questo problema che rende la mia amata Senigallia una città non alla portata di tutti. Tutti, se facciamo un giro per il centro storico, ci rendiamo conto di quanto può essere difficile per un disabile con problemi di eambulazione, poter accedere in molti degli esercizi pubblici e anche presso molte strutture pubbliche. Negli ultimi giorni, passeggiando per il centro, un esempio in particolare mi è balzato agli occhi una problematica inerente alle barriere architettoniche: il collegamento che va dalla stazione al centro è un ostacolo enorme per i disabili, entrando nei giardini della Rocca Roveresca si comprende come queste difficoltà siano insormontabili per un disabile. Ci sono gradinate molto alte che non permettono a chi si muove su una sedia a rotelle di potervi accedere e anche se esiste una strada che dalla nazionale porta all’interno del parco, essa poi non porta da nessuna parte considerando che per queste persone è impossibile risalire fino a piazza Del Duca. Stesso problema si presenta per il tragitto inverso. Per un disabile con problemi di deambulazione è impossibile usufruire del sottopassaggio ed è quindi costretto ad affrontare la nazionale che di certo non è il posto migliore per attraversare. Ora, ribadisco che non so a chi spetta il compito di fare determinati lavori, tuttavia, in una città considerata turistica e “di tutti” e vitale lavorare per abbattere tale problema.

Segnala tutti i disservizi a ladenuncia@corriereadriatico.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA