Un dipendente positivo al Covid: chiude la pizzeria Mezzometro. «Prima la salute dei nostri clienti»

Un dipendente positivo al Covid: chiude la pizzeria Mezzometro
Un dipendente positivo al Covid: chiude la pizzeria Mezzometro
3 Minuti di Lettura
Domenica 11 Ottobre 2020, 04:55

SENIGALLIA  - Chiusa la pizzeria Mezzometro sul lungomare Da Vinci al Ciarnin per un dipendente trovato positivo al Covid. A darne notizia sulla propria pagina Facebook è stata proprio la direzione del locale ieri pomeriggio.

LEGGI ANCHE:

Covid, nuovo Dpcm in arrivo: serrata anticipata dei locali, non esclusa chiusura confini regionali. Ecco tutti i divieti

 

«A seguito di un caso di positività nel nostro staff - riporta la comunicazione - nel rispetto delle norme anti Covid, Mezzometro di Senigallia rimarrà temporaneamente chiuso. Abbiamo a cuore prima di tutto la salute dei nostri clienti e per questo ci siamo sempre attenuti scrupolosamente alle procedure di sanificazione e ai protocolli per garantire il massimo della sicurezza all’interno dei nostri locali. Stiamo procedendo a tutte le verifiche, per poter comunicare quanto prima la riapertura del ristorante». 

Il resto del personale verrà sottoposto al tampone e la pizzeria potrà riaprire dopo la sanificazione. L’imprevisto si è verificato nel weekend, periodo di maggior lavoro. C’è da segnalare la massima serietà della direzione della pizzeria che, contrariamente ad altre attività colpite dallo stesso problema da quando si è verificata l’emergenza da coronavirus, non ha voluto nascondere il problema ma l’ha reso noto subito. In questo modo anche chi di recente ha frequentato la pizzeria potrà sottoporsi al tampone direttamente senza attendere di essere contattato.

Nella giornata di ieri sono stati segnalati anche due sospetti casi di Covid in ambito scolastico, ma solo l’esito dei tamponi potrà darne conferma. La settimana scorsa un caso si era registrato nella scuola primaria di Ostra Vetere. Si trattava di una bambina risultata positiva: era stata sottoposta al tampone perché anche uno dei suoi familiari era positivo. L’esito del tampone era stato comunicato al preside e al sindaco proprio sabato scorso, ma per fortuna i successivi test sono risultati tutti negativi. La scuola è stata sanificata in tempi rapidi e il lunedì ha riaperto regolarmente. La classe della bambina però è in quarantena e segue le lezioni da casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA