Delfino morto sul lungomare di Senigallia: forse soffocato da un groviglio di plastica

Delfino morto sul lungomare di Senigallia: in bocca un groviglio di plastica (forse reti da pesca)
Delfino morto sul lungomare di Senigallia: in bocca un groviglio di plastica (forse reti da pesca)
1 Minuto di Lettura
Sabato 6 Agosto 2022, 21:56 - Ultimo aggiornamento: 8 Agosto, 18:55

SENIGALLIA - Lo hanno notato alcuni bagnanti che passeggiavano sul lungomare Mameli di Senigallia: un delfino morto era stato trascinato fino a riva dalla corrente del mare, in bocca un groviglio di plastica. Forse le reti da pesca in cui potrebbe essersi incagliato e che potrebbero averlo soffocato fino a farlo morire.

Delfino morto, la bocca piena di plastica

Una scena che ha profondamente colpito i presenti: il cetaceo è l'ennesima vittima delle tonnellate di plastica che vengono riversate in mare pericolosissime per pesci, uccelli marini, ma anche tartarughe, balene e delfini. Sul lungomare Mameli oggi pomeriggio è intervenuta la Guardia costiera che ha guidato le operazioni di recupero del povero cetaceo spiaggiato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA