Senigallia, clochard trovato ferito in un parcheggio vicino al centro commerciale

Mercoledì 30 Ottobre 2019
Clochard trovato ferito in un parcheggio vicino al centro commerciale

SENIGALLIA  - Choc in un parcheggio di via Abbagnano ieri mattina dove alcuni passanti hanno trovato, avvolto in un cartone, un uomo intento a dormire. Presentava una vistosa ferita nella gamba. Si tratta di un professore in pensione che, da quando è morta la moglie, si è lasciato andare e, pur non avendo problemi economici, vive come capita. Anzi sopravvive. Ieri mattina si è messo a dormire nel parcheggio dell’area commerciale di Borgo Molino, dietro un albergo. Una zona molto trafficata perché ci sono tante attività, un centro commerciale, uffici e un cinema. Qualcuno l’ha avvicinato.

Senigallia, clochard aggredisce un cliente e i poliziotti: denunciato e ricoverato

Clochard con la maglia del Milan scaglia oggetti contro alcuni ragazzi


E’ stato segnalato anche alla Polizia locale ma ha rifiutato qualsiasi intervento. A preoccupare è la ferita alla gamba che lui non vuole farsi curare. Chiede solo di essere lasciato in pace. Solo con il suo dolore. Vive come un clochard, pure avendo sia una casa che una pensione. Qualcosa in lui si è spezzato con la morte della moglie, che amava tantissimo, e tutto il resto non conta. Una scelta di vita la sua anche se i cittadini chiedono alle istituzioni di intervenire, anche contro la sua volontà. Molti vorrebbero venisse costretto almeno a curarsi ma c’è chi invece comprende il suo malessere e rispetta la sua volontà. Con l’arrivo dell’inverno c’è preoccupazione per il fatto che possa dormire ancora per strada e soprattutto quella ferita se non verrà curata potrebbe con il tempo costargli la vita. Medici e infermieri già nei mesi scorsi glielo avevano detto ma non era servito a fargli cambiare idea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA