Ciclovia Adriatica: al Ciarnin due giardini diventano parcheggi

Giovedì 26 Marzo 2020
Ciclovia Adriatica: al Ciarnin due giardini diventano parcheggi

SENIGALLIA -  Stanziati circa 11mila euro per trasformare due giardini del lungomare Da Vinci al Ciarnin in parcheggi. La Giunta aveva preso questa decisione nelle scorse settimane e adesso il dirigente dell’Area Tecnica ha impegnato la spesa necessaria ad effettuare la conversione. Una misura per compensare i numerosi stalli eliminati lato mare dal tracciato della Ciclovia Adriatica. I due nuovi parcheggi che porteranno quindi al sacrificio dei due aree verdi del lungomare, andranno ad aggiungersi a quelli che l’ente aveva già deciso di ricavare negli ex campeggi privati.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, bilancio pesante ma in calo: sono 23 i morti oggi nelle Marche, il totale sale a 310

L’Amministrazione comunale ha individuato diverse aree esterne alla carreggiata, per integrare gli stalli di sosta in linea sul lungomare, abrogati a seguito dalla realizzazione della pista ciclabile. Due ulteriori aree da destinare a parcheggio riguardano quindi i giardinetti, nello specifico i giardini vicini al circolo Fratelli Bandiera e quelli a nord della Pensione Lucia. I primi hanno una superficie di circa 800 metri quadri in sterrato e manto erboso, quelli limitrofi alla pensione Lucia invece sono di circa 2.660 metri quadri con superficie parzialmente in sterrato e manto erboso e con un’area in asfalto. I lavori da eseguire consisteranno nella rimozione di siepi ed elementi di arredo urbano, mentre non saranno eseguite opere di pavimentazione stradale, mantenendo quindi il fondo erboso esistente. Il primo ospiterà 29 posti auto e il secondo 99 come indicato nelle planimetrie presentate in Giunta. A questi si aggiunto altri 500 che saranno quindi ricavati nelle aree demaniali dove fino a pochi mesi c’erano i parcheggi privati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA