Chiama le forze dell’ordine per entrare in un locale: «Volevano a tutti i costi il Green Pass ma io ho l’esenzione»

Chiama le forze dell ordine per entrare in un locale: «Volevano a tutti i costi il Green Pass ma io ho l esenzione»
Chiama le forze dell’ordine per entrare in un locale: «Volevano a tutti i costi il Green Pass ma io ho l’esenzione»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 07:50

SENIGALLIA  - Sono dovute intervenire le forze dell’ordine per consentire ad una donna di poter mangiare in un locale del centro storico. Non aveva il Green Pass perché per motivi di salute non può fare il vaccino ma il personale non voleva farla entrare.

«Ho esibito come da legge il mio certificato di esenzione al Green Pass – racconta la donna - poiché per motivi di salute non posso sottopormi alla vaccinazione. Mi sono sentita rispondere in tono alterato che l’esenzione era per il vaccino non per il Green Pass». 


Le avevano chiesto anche che malattia rara avesse che non era tenuta a riferire per motivi di privacy. «L’esenzione al vaccino è un’esenzione al Green Pass – aggiunge -, non lo dico io ma lo dice la legge ed è chiaramente riportato fra le Faq del Governo, cosa che un ristoratore dovrebbe ben conoscere. Ho dovuto chiamare le forze dell’ordine per far valere i miei diritti». La donna avrebbe potuto recarsi in un altro locale ma ormai era diventata una questione di principio. Era nei suoi diritti entrare e con l’arrivo delle forze dell’ordine è riuscita a farlo capire anche al personale del locale. Ha voluto rendere nota la sua disavventura perché tra i ristoratori e gestori di locali sia chiaro che chi ha un’esenzione può accedere lo stesso. Ieri sono comunque arrivate le scuse del titolare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA