Senigallia, Bmw semina il panico
sulla Statale: inseguimento ai 140

Senigallia, Bmw semina il panico sulla Statale: inseguimento ai 140
1 Minuto di Lettura
Giovedì 27 Giugno 2019, 03:55

SENIGALLIA - Una Bmw bianca ha seminato il panico a Marzocca martedì sera poco prima delle 22. I residenti avevano segnalato la berlina a folle velocità sulla Statale Adriatica sud. Una pattuglia della polizia municipale, che si trovava in zona, è andata a controllare. La macchina indicata ad un tratto ha sorpassato i vigili urbani ad una velocità molto elevata. Loro si sono messi subito all’inseguimento, a sirene spiegate, e nemmeno arrivando a 140 chilometri orari, sono riusciti a raggiungerla. Il conducente non voleva affatto saperne di fermarsi, nonostante lampeggianti e sirene. La Renault della municipale non poteva certo competere con la Bmw ma i vigili gli sono stati appiccicati finché l’autista è entrato nel centro abitato. Prima in via Ischia, poi in viale Maratea fino a dirigersi verso Montignano. Dal momento che nel centro urbano c’erano anche persone in giro, i vigili hanno allentato la presa pensando prima all’incolumità dei residenti. Quando la Bmw è entrata a Montignano hanno perso le sue tracce. Sono comunque riusciti ad individuare il numero di targa che gli consentirà di contestare il sorpasso pericoloso e la velocità non adeguata ad un centro urbano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA