Pretende di scegliersi la terapia e aggredisce medici e infermieri: arrestato 22enne

Mercoledì 23 Dicembre 2020
Senigallia, pretende di scegliersi la terapia e aggredisce medici e infermieri: arrestato 22enne

SENIIGALLIA - Momenti di panico al Sert dell’ospedale cittadino, dove un 22enne ha aggredito il personale sanitario perchè pretendeva un cambio di terapia. Era in cura da tempo presso il Servizio per le tossicodipendenze ma non condivideva le scelte sanitarie.

LEGGI ANCHE:

Non ha pazientato di parlare con un medico ma si è scagliato subito sul primo operatore sanitario incontrato, proseguendo poi con gli altri. Una furia incontenibile. I carabinieri di Senigallia l’hanno arrestato per violenza, minaccia, resistenza ad incaricato di pubblico servizio e lesioni personali.

 

I fatti si sono verificati ieri pomeriggio, quando al 112 è giunta una richiesta di intervento per un’aggressione ad alcuni sanitari. I carabinieri, una volta intervenuti, hanno trovato quattro operatori sanitari, un medico e tre infermieri, doloranti a seguito delle violenze fisiche subite da parte di un giovane. I sanitari hanno riferito che il giovane si era presentato presso gli ambulatori, dove prima si è lamentato con un infermiere poi è passato alle vie di fatto aggredendolo fisicamente. Un secondo sanitario presente nell’ambulatorio è intervenuto per cercare di contenere l’esagitato e proprio in quel frangente anche lui ha subito la violenza fisica da parte del ragazzo, così come per gli altri due che, richiamati dal trambusto, sono sopraggiunti per cercare di fermarlo. Dopo aver dato sfogo allo stato aggressivo, il 22enne si è allontanato ma il tempestivo intervento dei carabinieri ha permesso che venisse immediatamente rintracciato in un altro reparto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA