Senigallia, abbracci ed effusioni hot:
anziani nel mirino delle belle truffatrici

Senigallia, abbracci ed effusioni hot: anziani nel mirino delle belle truffatrici
2 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Agosto 2018, 06:05
SENIGALLIA – Giovane rom si apparta con un anziano sotto l’ex Iat, con la scusa di sedurlo ma con l’intento di derubarlo. Solo l’arrivo della polizia ha salvato l’80enne dal raggiro. Una 70enne però è stata derubata della collanina in oro da una donna che le ha chiesto un’informazione in via Verdi. Altri due casi di truffe in città.
La polizia passava per un normale controllo in piazzale Morandi quando ha visto un ottantenne che, nei pressi dell’ex azienda di soggiorno, era stato avvicinato da una donna. Al momento dell’arrivo, la sexy ladra ha tentato di allontanarsi ma è stata bloccata, mentre l’uomo è apparso un po’ confuso non capendo ben cosa stesse accadendo. C.V., 25enne di origine rom, con diversi pregiudizi per furti con destrezza, è stata condotta in Commissariato. La polizia ha avviato le procedure per il divieto di ritorno nel Comune di Senigallia, vista la pericolosità ed i precedenti penali. Peggio è invece andata ad una 70enne in via Verdi, avvicinata da una ragazza che le ha chiesto delle informazioni. La giovane, dopo aver fatto parlare un po’ la donna, si è allontanata velocemente. Solo una volta rientrata a casa la vittima si è resa conto che le era stata sfilata la collanina dal collo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA