Regala vestiti usati dei bimbi
e li ritrova in vendita sul web

Mercoledì 26 Ottobre 2016
Regala vestiti usati dei bimbi e li ritrova in vendita sul web

SENIGALLIA - Regala i vestiti usati in un gruppo di Facebook e poi li ritrova in vendita nei mercatini. E’ accaduto ad una giovane mamma che, per fare della beneficenza, è stata in qualche modo raggirata. I vestiti dei suoi bambini li ha trovati in alcuni mercatini sempre sui social network. Capi di abbigliamento offerti in stock nel gruppo “Te lo regalo Senigallia e dintorni”.

Nei giorni scorsi sono spuntati in altri gruppi online ma in vendita. «Ho regalato quei vestiti, che ai miei bambini non stavano più bene, convinta di fare un’opera buona – racconta Tiziana Angioletti -, e poi me li sono ritrovati in vendita in altri gruppi, ci sono rimasta malissimo. Non voglio prendere provvedimenti nei confronti di questa persona maè importante far capire che anche in questi contesti ci sono dei furbetti che se ne approfittano. Io continuo a credere che il bene prevalga sempre su certe bassezze quindi continuerò a regalare come ho sempre fatto». Denunciare potrebbe rivelarsi anche un boomerang.

«Potrebbe sempre rispondermi che li ha usati per i suoi bimbi – prosegue la mamma - e che, non avendone più bisogno, li ha rivenduti. Ormai avendoglieli regalati sono diventati suoi e può farci ciò che vuole, pure rivenderli, anche se tutto ciò è molto triste e scorretto». L’amministratrice del gruppo dove gli oggetti regalati sono stati presi e poi rivenduti: «Purtroppo è un problema comune a molti gruppi dove gli articoli si regalano – spiega chiedendo di mantenere l’anonimato -. C’è poco da fare, se non tenere le foto nel dubbio e segnalarmi la persona oltre ad inviarmi la foto del post dei mercatini dove vengono trovati gli stessi articoli in vendita. Prima di accogliere persone nel gruppo cerco di selezionarle sperando di non incappare in queste persone scorrette. Cerco sempre di conoscerle una ad una per capire le loro reali esigenze o cattive intenzioni. “Te lo regalo Senigallia e dintorni” dà la possibilità agli utenti di regalare oggetti che altrimenti andrebbero in discarica o peggio abbandonati nelle nostre belle campagne e al tempo stesso chi si trova in difficoltà, può trovare in regalo oggetti di cui ha bisogno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA