Non rispetta l'ordine di lasciare l'Italia, rintracciato in centro: denunciato ed espulso

Non rispetta l'ordine di lasciare l'Italia, rintracciato in centro: denunciato ed espulso
Non rispetta l'ordine di lasciare l'Italia, rintracciato in centro: denunciato ed espulso
3 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Novembre 2022, 16:14 - Ultimo aggiornamento: 16:15

SENIGALLIA - Nell’ambito delle ordinarie attività di contrasto all’immigrazione clandestina, personale in servizio alla Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia effettuava specifici servizi di controllo presso luoghi abitualmente frequentate da soggetti stranieri.

Nel corso di uno specifico controllo, gli agenti rintracciavano un giovane il quale, su precisa richiesta degli agenti di declinare le proprie generalità, in un italiano piuttosto stentato, riferiva il proprio nome precisando, però, di non essere in possesso dei documenti d’identità né tantomeno di titolo di soggiorno che ne giustificasse la presenza sul territorio nazionale.

I poliziotti , dunque, procedevano ad effettuare gli accertamenti tecnici diretti a risalire all’identità dell’uomo e, a seguito di tali verifiche , emergeva che il soggetto era già stato controllato appena giunto, qualche mese addietro, irregolarmente in Italia.

In quella occasione, all’uomo veniva notificato il provvedimento di respingimento nonché l’ordine del Questore di lasciare il territorio dello Stato che, però, rimaneva non ottemperato, vista la accertata presenza sul territorio di Senigallia.

Alla luce di quanto emerso ed accertato lo stato di irregolarità dell’uomo, gli agenti provvedevano a deferire il soggetto all’autorità giudiziaria proprio perché resosi inottemperante all’ordine del Questore di abbandonare il territorio dello Stato. Ed inoltre, gli agenti, unitamente al personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Ancona, provvedevano ad avviare le procedure dirette ad eseguire l’espulsione dell’uomo dal territorio nazionale tant’è che, terminata l’istruttoria, il soggetto veniva condotto presso un centro di permanenza ove sosterà in attesa di essere rimpatriato nel suo paese d’origine nel nord-Africa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA