Paziente positivo: mini-focolaio nel reparto di Medicina. Il cluster avrebbe coinvolto anche qualche operatore

Sabato 11 Dicembre 2021
Paziente positivo: mini-focolaio nel reparto di Medicina. Il cluster avrebbe coinvolto anche qualche operatore

SENIGALLIA  - Cluster nel reparto di Medicina dove un paziente è risultato positivo. Un piccolo focolaio che avrebbe coinvolto anche qualche operatore. Tutti comunque regolarmente vaccinati. Il paziente risultato positivo è stato ricoverato come negativo, così risultava dal tampone, ma è probabile che avesse il virus in incubazione.

Covid Marche, rebus vaccini alla fascia 5-11 anni e allargamento dell'area medica. Lunedì la cabina di regia regionale

 

Ieri dall’Asur hanno assicurato che in giornata i pazienti positivi, il cui numero non è stato diffuso, sarebbero stati centralizzati verso altri ospedali che hanno reparti Covid. Nelle scorse settimane la stessa emergenza, ugualmente gestita in tempi rapidi e senza conseguenze, si era verificata nel reparto di Chirurgia prima e di Ortopedia poi. 
Adesso è toccato alla Medicina dove sono stati presi immediati provvedimenti. Un continuo via vai di positivi si registra invece al Pronto soccorso.

Nella giornata di giovedì i positivi sono passati da uno a tre e poi tutti sono stati centralizzati presso altri ospedali Covid. Ieri la giornata è iniziata con due positivi no vax di circa 50 anni poi nel pomeriggio è stato ricoverato anche un anziano oncologico, vaccinato. Stazionaria ma preoccupante la situazione nelle scuole dove si registrano 20 classi in quarantena solo a Senigallia e in totale ci sono 696 senigalliesi in quarantena. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA