Il raggiro dello specchietto sbarca
in campagna: truffata un'anziana

Il raggiro dello specchietto sbarca in campagna: truffata un'anziana
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 31 Agosto 2016, 07:25

SASSOFERRATO - Nemmeno viaggiare nelle strade di campagna delle piccole località ti fa più stare al sicuro. Un’anziana ha denunciato a Sassoferrato l’ennesimo caso di truffa dello specchietto. E’ accaduto nelle scorse settimane e negli ultimi giorni i militari della stazione sono riusciti a identificare il truffatore: è un quarantenne originario della Sicilia, con precedenti specifici che gira l’Italia con la roulotte e inganna sempre più persone. E’ stato denunciato per truffa. La tecnica è sempre la stessa.

Un’anziana percorreva una strada poco lontana da Sassoferrato quando un uomo l’ha fermata sostenendo di essere stato toccato dall’utilitaria della signora con lo specchietto. Nel giro di un minuto la trattativa. A rimetterci è stata proprio la donna che ha ceduto alle richieste di denaro dell’automobilista che chiedeva 300 euro per evitare la telefonata ai carabinieri. Dopo il rifiuto dell’anziana l’uomo ha preteso 100 euro. La povera vittima, per evitare problemi, non ha detto di no. Ha consegnato i contanti e se ne è andata. Poi ha razionalizzato quanto accaduto, si è resa conto che nessuno si era avvicinato alla sua macchina mentre viaggiava verso Sassoferrato e ha chiamato i militari. L’uomo, nel frattempo, dalle foto segnaletiche dell’Arma. L’appello delle forze dell’ordine è quello di non fermarsi mai e di chiamare in tempo reale i numeri di emergenza 112 e 113 e non dare soldi a nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA