Sassoferrato, minaccia la madre
e la sorella: allontanato da casa

Martedì 20 Agosto 2019

SASSOFERRATO - Maltrattamenti in famiglia: un 43enne di Sassoferrato è stato denunciato dai carabinieri della Compagnia di Fabriano. Il clima è degenerato dopo una discussione familiare per futili motivi. L’uomo, in più occasioni, ha minacciato pesantemente, con urla e frasi offensive e volgari, la madre e la sorella, entrambe residenti in zona. 

"Revenge Porn": pubblica sui social foto osè della ex

Quando i militari sono stati chiamati telefonicamente dalle due donne, spaventate e con le lacrime agli occhi, per segnalare il clima di terrore in casa, i carabinieri di Sassoferrato si sono precipitati sul posto per evitare che il tutto potesse degenerare. È stato così evitato il peggio. Una discussione familiare stava per innescare qualcosa di più grande che avrebbe potuto avere un altro epilogo. Questo episodio è accaduto nei giorni scorsi, subito dopo Ferragosto. Adesso l’uomo, già monitorato da tempo, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e dovrà stare a debita distanza dalle due donne. Il 43enne, già autore di ripetuti episodi di violenza fisica e psicologia, nel corso di un’accesa discussione avvenuta per futili motivi all’interno della propria casa, ha minacciato gravemente madre e sorella. Il rischio che tutto potesse degenerare era molto alto e solo il pronto intervento dei carabinieri ha evitato che dalle minacce verbali si passasse a colluttazioni fisiche fra le due donne e il 43enne. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA