Il tetto scoperchiato dalla furia del vento: evacuata una famiglia

Mercoledì 4 Marzo 2020
Il tetto scoperchiato dalla furia del vento: evacuata una famiglia

SASSOFERRATO - Il vento forte che ha flagellato nella notte tra lunedì e martedì il fabrianese ha colpito con maggior forza Sassoferrato: così il tetto di una casa è stato strappato dalla furia degli elementi in località Morello. Nel corso della notte infatti le forti raffiche che hanno interessato il territorio hanno pesantemente danneggiato il tetto di una abitazione, privandola quasi completamente della copertura. Sul posto sono intervenuti sin dalle prime luci dell’alba di ieri gli uomini del distaccamento dei vigili del fuoco di Fabriano, che hanno ricoperto con un telo impermeabile la casa. Nessun pericolo concreto vissuto per i proprietari, che si trovavano all’interno dell’abitazione, e che hanno trovato sistemazione presso un altro immobile di loro proprietà dopo aver dato l’allarme e chiesto l’aiuto del 115. Danni ingenti, ma limitati alla copertura. Due squadre da Fabriano impegnate, che si sono date il cambio dopo alcune ore di lavoro, anche con il supporto tecnico dell’autoscala partita dal distaccamento di Ancona, che ha collaborato ai lavori di messa in sicurezza del telo per ricoprire il tetto mancante. A complicare i lavori però, la pioggia caduta per buona parte della mattinata di ieri, che ha reso ancora più lunghe le azioni dei pompieri, concluse intorno alle ore 13.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, Ceriscioli chiude le scuole in tutte le Marche. Due i morti, 61 i positivi, oltre 400 le persone in isolamento domiciliare

© RIPRODUZIONE RISERVATA