Ripe è in lacrime per Rosita
Morta per un male a 48 anni

Mercoledì 2 Ottobre 2019
TRECASTELLI - Profondo cordoglio a Ripe di Trecastelli per la scomparsa, a soli 48 anni e dopo una lunga malattia, di Rosita Sussi, appartenente ad una delle famiglie più conosciute e stimate del paese. Rosita Sussi si è spenta all’ospedale di Fabriano.

I funerali muoveranno nel pomeriggio di oggi dalla camera mortuaria del cimitero di Ripe per la chiesa parrocchiale di San Pellegrino dove, alle 16, sarà celebrato il rito di commiato. Rosita lascia la figlia Isabella e il marito Tiziano, molto conosciuto per il suo lavoro con i mezzi di soccorso dell’Asur ed anche per le attività di famiglia. Il papà di Tiziano ha infatti gestito per lunghi e operosi anni il forno-pasticceria di Ripe centro.

Il fratello Tarcisio è invece attualmente titolare del Caffè Centrale, uno degli esercizi più apprezzati della cittadina, frequentatissimo anche perché situato proprio sul limitare di Piazza Leopardi e a breve distanza dal Villino Romualdo che ospita attualmente il Museo De Nobili. Una famiglia attiva e vicina anche alla Pro Loco di Ripe, che ha testimoniato la sua partecipazione al dolore con un manifesto di partecipazione al lutto. Un altro manifesto di solidarietà e vicinanza ali congiunti è stato affisso dalla Pubblica Assistenza Avis di Corinaldo, mentre un commosso «Ciao zia» è stato rivolto a Rosita anche dai nipoti. Ultimo aggiornamento: 10:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA