Presi i fidanzati dello sballo: arrestati
con eroina, marijuana e metadone

Presi i fidanzati dello sballo
Arrestati con eroina
marijuana e metadone
ANCONA - Arrestati i fidanzati dello sballo. Avevano trasformato la loro abitazione in una vera e propria centrale dello spaccio: eroina, marijuana, metadone, tutto l’occorrente per rifornire i giovani e gli universitari. In manette è finita una coppia di anconetani: Sergio Viandante, 55 anni, conosciuto nell’ambiente come “Il teramano” e Costanza Paolini, 34, che su Facebook si definisce “pusher di emozioni”.

L’operazione, condotta dagli agenti della Squadra Mobile sotto il coordinamento del vicequestore Carlo Pinto, ha permesso di sequestrare 6mila euro di droga fra eroina, marijuana e metadone, oltre a 3.900 euro. È proprio dal giro di spaccio rivolto agli studenti che i poliziotti sono arrivati ai due.

Il blitz è avvenuto lunedì dopo un lungo appostamento. Nel momento più opportuno è scattato il blitz. La droga era nascosta in sala da pranzo, all’interno del piedistallo di un armadio che i poliziotti hanno dovuto smontare. Una dietro l’altra, sono uscite 102 dosi di eroina, insieme a un bilancino e tutto il materiale per il confezionamento. Sopra una mensola, nascoste dietro a una pila di libri, c’erano 4 boccette di metadone cloridrato da 20 ml ciascuna e altre 12 vuote. In due ore di perquisizione è spuntato fuori anche un involucro con 110 grammi di marijuana e quasi 4mila euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio, anche perché i due fidanzati risultano disoccupati. Ora sono in carcere e dovranno rispondere davanti al gip di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio in concorso: lei si trova a Villa Fastiggi, lui a Montacuto con l’aggravante di essere già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Marzo 2019, 07:10 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2019 15:57

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO