Positivo e ubriaco, minaccia l'ex compagna per vedere la figlia e picchia l'amica

L'uomo prima ha violato l'isolamento, poi ha minacciato l'ex compagna e ha aggredito un'amica di lei

Sabato 1 Gennaio 2022
Positivo e ubriaco, minaccia l'ex compagna per vedere la figlia e picchia l'amica

ANCONA - Era risultato positivo al Covid, ma questo non gli ha impedito di violare l'isolamento per poi commettere una serie di altri reati. Un 23enne pregiudicato, ubriaco, ha inveito contro l'ex compagna che gli impediva di vedere la figlia piccola, minacciandola. La sua 'performance', però, non si è fermata qui.

 

 

L'uomo, residente ad Ancona, voleva vedere a tutti i costi la figlioletta, che si trovava con la madre. La donna, sapendo che il 23enne era risultato positivo, si era rifiutata, ma l'uomo si è presentato sotto casa per insultarla e minacciarla. In difesa della ragazza è intervenuta un'amica, ma l'uomo l'ha aggredita, tirandole i capelli e strappandole alcune 'extension'. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha fermato l'uomo e lo ha portato via, invitando anche le due donne a sporgere denuncia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA