Passo del Lupo, il Parco preme per la riapertura. Il sindaco di Sirolo: «Al momento resta chiuso»

Venerdì 9 Aprile 2021
I controlli della polizia locale di Sirolo al Passo del Lupo

SIROLO - Il Passo del Lupo verso la riapertura, dice il Parco del Conero. Anzi, no. C'è ancora molto da fare, ribatte il sindaco Moschella. Si consuma in questi due atti la sorte di una delle escursioni più belle delle Marche, ancora interdetta al pubblico.

Da lato la notizia da tempo attesa da migliaia di appassionati escursionisti dei sentieri del Monte Conero che scende alla Spiaggia delle Due Sorelle: l’Ente Parco del Conero esprime la più netta e chiara volontà politica di procedere verso la riapertura del sentiero considerato tra i più suggestivi e ambito dagli escursionisti. Dall'altra, la conclusione: il sentiero resta chiuso.

Bugiardini AstraZeneca, J&J, Moderna e Pfizer: ecco tutte le differenze fra i quattro vaccini

Morto il principe Filippo, tutte le sue gaffe più memorabili. Dal koala ai pirati nelle Cayman

Il Comune di Sirolo, in un’ottica di maggiore offerta sul piano turistico, aveva già avviato un approfondimento della questione dal punto di vista legale, per valutare l’obiettivo finale della riapertura in sicurezza. Ora il primo studio di fattibilità espletato dal Parco del Conero ha dato esito positivo in merito alla fruizione del percorso panoramico, ma con gli opportuni accorgimenti e limitazioni da concordare.Infatti la parte del percorso che dal Punto della Croce conduce alla spiaggia è piuttosto pericolosa ed esposta, adatta solo ad escursionisti esperti e attrezzati nella maniera più opportuna ad affrontare un camminamento di montagna (caschetto, imbracature di sicurezza, moschettoni, scarpe da trekking). 


«Un segnale importante che conferma l’intenzione dell’attuale amministrazione dell’Ente Parco di dare seguito ad opere che interessano la comunità, il territorio e tutti coloro che fruiscono dell’area naturale del Conero - dice il presidente del parco Daniele Silvetti - la futura riapertura del Passo del Lupo è non più solo un impegno che ci siamo assunti, ma una ferma volontà politica che ha già avviato il suo percorso verso il raggiungimento dell’obiettivo». 

«Anche dal nostro punto di vista, la volontà politica di perseguire l’obiettivo della riapertura del Passo del Lupo è ben delineata - prosegue il sindaco di Sirolo, Filippo Moschella - ma sul piano tecnico, seppure lo studio di fattibilità non ponga questioni avverse, c’è ancora molto da fare. Dunque vorrei sottolineare che il sentiero, tra i più suggestivi del nostro territorio, e che conduce alla spiaggia delle Due Sorelle di Sirolo, al momento resterà ancora interdetto».

Insomma, Passo del Lupo ancora interdetto perché, come conclude ancora la nota del Parco, «Ci vorrà ancora un lasso di tempo oggi non definibile prima di poter rimuovere il divieto di accesso che impedisce agli escursionisti di percorrere il sentiero. Ma il fatto che si sia finalmente dato avvio ufficialmente all’intenzione di rimuovere l’interdizione segna un punto di svolta e un cambio di passo in piena sinergia tra Ente Parco e Comune di Sirolo». 

Ultimo aggiornamento: 21:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA