Francesco, morto a 7 anni per un'otite
Un angelo che dona la vita a 3 bimbi

Domenica 28 Maggio 2017
Il pronto soccorso del Salesi

ANCONA - Francesco, il bambino di 7 anni morto all'ospedale Salesi di Ancona a causa di un'otite bilaterale curata solo con farmaci omeopatici, ha donato la vita ad altri tre bimbi. Il prelievo degli organi, a cui i genitori avevano dato il consenso ieri, è stato effettuato durante la notte, con modalità compatibili con la futura autopsia a cui il corpicino sarà sottoposto: reni e fegato sono già stati trapiantati, mentre non sono stati trovati soggetti compatibili per cuore e polmoni.

Sulla vicenda sono state avviate due indagini: una della procura di Urbino, competente per territorio (la famiglia abita a Cagli), l'altra della procura minorile di Ancona. Al vaglio, la posizione del medico Massimiliano Mecozzi, che aveva prescritto le cure omeopatiche, ma gli accertamenti potrebbero riguardare anche gli stessi genitori.

Ultimo aggiornamento: 29 Maggio, 12:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA