Va in giardino, meccanico di 46 anni viene colpito da pallini da caccia: «Ci sparano sotto casa»

Giovedì 23 Settembre 2021 di Giacomo Quattrini
Va in giardino, meccanico di 46 anni viene colpito da pallini da caccia: «Ci sparano sotto casa»

OSIMO  - Un meccanico di 46 anni è stato colpito ieri mattina dallo sparo di un cacciatore mentre si trovava nel giardino di casa. è accaduto verso le 7,30 in via San Valentino, lungo la salita che porta a Santo Stefano, nella pertinenza di una bifamiliare di campagna. A raccontarlo è la moglie Cristina Zoppi, che si è sfogata con un post sui gruppi social di Osimo.

 

«Ci stavamo preparando per andare a lavoro quando i cani in giardino hanno iniziato ad abbaiare in maniera insistente - ci racconta la donna -. Mio marito è sceso per capire cosa fosse successo e richiamarli in casa». 


I cani erano attirati e infastiditi da quelli dei cacciatori che si erano avvicinati. In quel momento è successo l’impensabile: un rumore sordo, quello di un colpo di fucile e in un attimo uno dei pallini ha sfiorato la spalla dell’uomo, provocandogli per fortuna solo un livido. «È stato un miracolo per come è andata, se lo avesse preso nell’occhio sarebbero stati guai seri, invece non siamo dovuti andare neanche al pronto soccorso» spiega la signora. «Abbiamo cercato di richiamare l’attenzione del cacciatore che non stava certo ai 150 metri di distanza da casa, come richiesto dalla legge».

L’uomo ha raccontato che era la prima volta che batteva la zona e che aveva mirato ad un uccello adagiato su un palo della luce, sulla linea d’aria dell’abitazione. «Ha provato a giustificarsi, dicendo che stava a più di 150 metri e allora gli ho detto di fermarsi lì perché avrei chiamato i carabinieri. Così si è calmato, ha chiesto scusa e se ne è andato, promettendo di non tornare più». I due coniugi hanno evitato di sporgere denuncia ma lanciano un appello: «Devono prestare più attenzione i cacciatori, ogni giorno sentiamo spari troppo vicini a casa, qualcuno deve controllarli». Al suo post su Facebook c’è chi ha confermato che episodi di cacciatori vicino alle case sono capitati in altre zone di Osimo. Una signora ha rivelato che un cacciatore gli avrebbe ucciso per sbaglio il gatto che stava sul balcone.

 

Ultimo aggiornamento: 24 Settembre, 09:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA