Stroncato dal Covid: addio a Giovanni Marchegiani, ex ufficiale della Polizia locale

Sabato 1 Maggio 2021
Stroncato dal Covid: addio a Giovanni Marchegiani, ex ufficiale della Polizia locale

OSIMO  - E’ morto dopo circa un mese di ricovero per Covid l’ex vicecomandante della polizia locale di Osimo, Giovanni Marchegiani, 74 anni, osimano doc. Il virus lo aveva colpito a inizio aprile costringendolo quasi subito al ricovero ospedaliero. Poi una settimana fa sembrava fosse uscito dall’incubo dell’infezione, ma il Covid aveva lasciato compromessi diversi organi vitali, al punto che nel giro di pochi giorni le condizioni sono precipitate, fino al decesso avvenuto giovedì, attorniano dall’affetto della moglie e dei figli Marika e Gianluca, tornato appositamente una decina di giorni fa dalla Spagna, dove lavora da anni.

LEGGI ANCHE:

Autista di scuolabus sconfitto dal Covid, addio a Pasquale Castellano: due città lo piangono

 

Giovanni Marchegiani è stato uno storico agente e poi ufficiale della polizia locale di Osimo, dalla quale andò in pensione nel 2010. Nel corso della sua carriera lavorativa fu anche premiato dall’allora sindaco Dino Latini, poco prima del pensionamento, per essere l’agente con più anni di servizio ancora in attività. Anche per questo, per la sua grande esperienza, divenne pure vicecomandante, con particolare riguardo al regolare svolgimento delle attività commerciali in città. Dopo il pensionamento si è dedicato ad altri lavoretti ma anche al volontariato, tanto era il suo bisogno di sentirsi sempre attivo e utile per la comunità.

La famiglia ha preferito organizzare il suo addio in forma strettamente privata, senza neanche far pubblicare i manifesti in città. La cerimonia funebre si è svolta già ieri alle 16 nella chiesa della Misericordia, a pochi passi dalla sua casa di via Marcelletta, con pochi amici intimi e i parenti più stretti. A ricordarlo ieri sui social l’ex comandante della polizia locale di Osimo Graziano Galassi: «Ci ha lasciato l’Ufficiale in pensione Giovanni Marchegiani. Un altro osimano, un altro amico portato via dal Covid19. Ormai non si trovano più parole per commentare questa terribile pandemia. Riposa in pace Gianni e che la terra ti sia lieve».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche