Appuntamenti per spacciare eroina, anche a domicilio, presi sui social o con le app: lui e lei in manette

Giovedì 10 Febbraio 2022
Appuntamenti per spacciare eroina, anche a domicilio, pressi sui social o con le app: lui e lei in manette

OSIMO - Appuntamenti per piazzare le dosi di eroina presi sui social o con le app dello smartphone: i carabinieri di Osimo hanno arrestato una 31enne e un 41enne per spaccio continuato di sostanze stupefacenti. I due da novembre 2021 a gennaio avevano venduto diverse dosi di eroina a tossicodipendenti della Val Musone e a pusher di Ancona. Lo smercio della droga avveniva nei pressi dell'abitazione della 31enne, oppure al domicilio degli acquirenti, a tutte le ore del giorno, ad un costo di 100 euro al grammo. Sono state sequestrate complessivamente circa 150 dosi da un grammo, che avevano portato a un illecito guadagno di circa 15mila euro. Gli accordi tra acquirenti e indagati venivano fatti tramite l'utilizzo di social e applicazioni telefoniche, cosa che ha reso difficili le indagini. In uno degli interventi dei carabinieri il 41enne è stato arrestato in flagranza di reato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA