Osimo, il sorvegliato speciale evade:
trovato in un hotel, scattano le manette

Mercoledì 26 Giugno 2019
OSIMO - Era condannato alla "sorvegilanza speciale" e all'obbligo di dimora nel Comune di Osimo: scoperto mentre se ne sta in hotel a Camerano, arrestato.
I Carabinieri della Stazione di Osimo hanno arrestato, in flagranza di reato, un 41enne, cittadino italiano, resosi responsabile della violazione obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. Più in particolare, durante i controlli notturni delle persone sottoposte a prescrizioni dettate da misure di prevenzione e sicurezza, l’equipaggio dei Carabinieri constatava l’assenza dall’abitazione del sorvegliato speciale, su cui gravava anche l’obbligo di soggiorno nel Comune di Osimo. L’uomo era stato assoggettato a tale provvedimento nel mese di gennaio 2017, per tre anni, con la prescrizione di rimanere nella propria casa ogni notte dalle 22 alle 7. Ma è stato rintracciato presso un hotel della Val Musone del comune di Camerano e condotto alla Compagnia Carabinieri di Osimo, è stato dichiarato in stato di arresto. © RIPRODUZIONE RISERVATA