Le sculture di Daniele Baldoni
da sabato in mostra a Mantova

Le sculture di Daniele Baldoni da sabato in mostra a Mantova
2 Minuti di Lettura
Martedì 27 Marzo 2018, 21:38

OSIMO - Lo scultore marchigiano torna protagonista del panorama artistico nazionale. Il 31enne osimano, Daniele Baldoni, dopo l’ultima mostra al Palazzo del Bargello a Gubbio, fa tappa a Mantova. Lo scultore infatti parteciperà alla mostra “Il paesaggio ideale” che si terrà al Palazzo Ducale di Rovere di Borgo Mantovano: la Reggia dei Gonzaga.

La mostra aprirà ai sui visitatori venerdì 31 marzo, alle 17.30, nelle sale Ludovico II. Lo scultore si confronterà con ben altri quindici artisti appartenenti sia al panorama artistico nazionale che internazionale. Ecco alcuni nomi: Antonio Pedretti, pittore lombardo che ha ottenuto diversi riconoscimenti dalla critica olandese, il pittore Giancarlo Businelli, Walter Benetelli originario di Barghe, Giancarlo Abeni, Anna Ghisleni che porta dipinti di boschi innevati e tanti altri. Insomma, una mostra che mescola pittura e scultura per rappresentare al meglio il mondo come è oggi attraverso gli occhi di tanti artisti. Baldoni porterà alcune opere in marmo come “Genesi” che rappresenta l’unione dell’essere maschile e femminile, altre in ferro come la “Culla” e in legno come l’opera “Italia spezzata”. Insomma, attraverso la mostra di Mantova si potrà ammirare l’intero percorso artistico dello scultore marchigiano. <Spero che il fruitore, attraverso le mie opere, possa ricongiungersi con quella parte di sé che tende sempre a essere nascosta in un angolo – commenta Baldoni -. L’auspicio è che il visitatore riesca a trovare quel fanciullo che è in ognuno di noi>. La mostra potrà essere visitata fino al 22 aprile (anche sabato, domenica e festivi) dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA