Osimo: scappa dalla comunità a 17 anni. Poliziotto si fa male per inseguirlo

Martedì 22 Ottobre 2019
Il ragazzo fugge anche dal commissariato, agente s infortuna per inseguirlo ma lo porta in salvo

OSIMO - Minorenne osimano tenta una doppia fuga costringendo un poliziotto ad una precipitosa rincorsa per i vicoli del centro, terminata con la rottura del tallone d’Achille, ma anche con il recupero del ragazzino consegnato ai servizi sociali. La disavventura è capitata nei giorni scorsi ad un agente del commissariato di Osimo, dopo che una mamma ha portato alla polizia il figlio 17enne con problemi psichici che era scappato da qualche ora dalla comunità dove era in cura nel Maceratese. Il 17enne voleva tornarsene a casa e per questo era fuggito via, ma la mamma con grande amore e senso responsabilità lo ha portato al commissariato di Osimo denunciando la sua fuga. 

 

Solo che il ragazzino ha cercato di scappare di nuovo quando ha visto arrivare negli uffici della polizia di Stato i responsabili della comunità dove era in cura. Resosi conto che sarebbe tornato in quella struttura sanitaria del Maceratese, è uscito rapidamente dal commissariato di piazza Marconi correndo a più non posso. Un agente ha avuto la prontezza di inseguirlo a freddo, riuscendo a bloccarlo dopo diverse centinaia di metri di corsa, al termine della quale ha riportato un brutto trauma al piede. I successivi accertamenti al pronto soccorso di Osimo hanno poi evidenziato la rottura del suo tendine di Achille che richiederà diverse settimane di riposo forzato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA