Minaccia di uccidersi, ma poi si scaglia
contro i carabinieri «Vi mangio il cuore»

Minaccia di uccidersi,
poi si scaglia sui carabinieri:
«Vi mangio il cuore»
di Talita Frezzi
OSIMO -Minaccia di volersi uccidere, ma poi aggredisce Carabinieri e operatori sanitari del 118. E un salvataggio diventa una colluttazione e poi un arresto. Serata molto movimentata quella di Pasquetta in via Oriolo, a Osimo Stazione, dove un 55enne aveva minacciato di togliersi la vita. Ma non era vero, l’aveva detto al telefono a un familiare al culmine di una lite, oltretutto accesa in preda ai fumi dell’alcol.
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 24 Aprile 2019, 01:05 - Ultimo aggiornamento: 15:52