Choc a Osimo: macellaio si trancia la mano lavorando con una grossa segaossi elettrica. Soccorso dai vicini che lo hanno sentito urlare

L'arto quasi amputato al polso, l'uomo portato in codice rosso a Torrette dove sarà sottoposto a un delicato intervento

Choc a Osimo: macellaio si trancia la mano lavorando con una grossa segaossi elettrica
Choc a Osimo: macellaio si trancia la mano lavorando con una grossa segaossi elettrica
1 Minuto di Lettura
Martedì 14 Maggio 2024, 22:45 - Ultimo aggiornamento: 15 Maggio, 10:33
OSIMO - Stava tagliando la carne con una grossa segaossi elettrica quando all’improvviso ha perso il controllo dell’attrezzo e si è quasi amputato una mano. Le sue grida di dolore hanno attirato l’attenzione dei vicini che hanno dato l’allarme al 112. Il macellaio, titolare di un’attività in via Marco Polo, era cosciente quando è arrivato il personale del 118, intervenuto con automedica e Croce Rossa.  Portato in volo a Torrette, a bordo dell’eliambulanza atterrata allo stadio Diana, ora è ricoverato in gravi condizioni. L’infortunio sul lavoro è avvenuto nel pomeriggio attorno alle 18. In quel momento il commerciante era da solo nel suo negozio. La sega gli ha tranciato una mano, raggiungendo il polso. Immediati i soccorsi. L’uomo è stato portato in codice rosso all’ospedale regionale, in attesa di essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico per la ricostruzione della mano.
© RIPRODUZIONE RISERVATA