Osimo, la macchina è senza revisione. L'anziano automobilista ai vigili: «La uso per ricordare mio figlio morto»

Martedì 7 Gennaio 2020
Un controllo della polizia locale
OSIMO - Un servizio di pattuglia sulle strade di Osimo, uno come tanti. Che però, alla vigilia dell’Epifania, mostra il lato umano che c’è dietro la divisa. Strada provinciale 361, nei pressi del semaforo per Padiglione, direzione Macerata-Ancona, le 18,30 di domenica. Durante un controllo di routine i vigili urbani rilevano. delle irregolarità, inoltre la macchina era senza revisione. L'84enne osimano estrae la patente e scivolano fuori anche i ricordini funebri del figlio e della moglie. L’anziano raccontato che quella vettura era appartenuta al figlio, morto per una terribile malattia nel 2018. La moglie era venuta a mancare pochi mesi, per lo stesso male impietoso. E lui voleva continuare a usare quella macchina intestata al figlio per mantenerne vivo il ricordo, usandola sempre per lo stesso tragitto breve: da casa al cimitero. Mossi a pietà e comprensione, i due agenti si sono riservati di fare accertamenti d’ufficio e hanno lasciato tornare a casa l'uomo. Ultimo aggiornamento: 18:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA