Lunghe attese per gli alunni: gli scuolabus finiscono nella bufera

Domenica 27 Settembre 2020
Lunghe attese per gli alunni: gli scuolabus finiscono nella bufera

OSIMO  - Polemiche per il trasporto scolastico organizzato dalla Osimo Servizi. Disagi sono stati segnalati da alcune famiglie per il lungo percorso che fa il bus per riportare a casa i bambini dopo la scuola.

LEGGI ANCHE:

Ponte a mezzo servizio da un anno e mezzo: la messa in sicurezza è ancora un’incognita
 

Un padre di Santo Stefano ad esempio ha denunciato che la figlia di 7 anni torna dopo oltre un’ora di attesa sullo scuolabus preso dal plesso di San Biagio, che pure dista appena 4-5 chilometri dalla sua casa: «Purtroppo è l’ultima che scende e deve rimanere con la mascherina a soli 7 anni per tutto quel tempo» racconta il padre che ha chiesto di modificare il tragitto allestito da Osimo Servizi, così da accorciare i tempi. 

Una segnalazione simile viene fatta da una mamma che abita a Cucchiarello, località tra Padiglione e Casenuove: «Mio figlio va a scuola alla elementare di Casenuove che sta a circa 4 km, eppure torna a casa un’ora dopo, e succede da tre anni». L’amministratore delegato di Osimo Servizi, Jacopo Angeletti, ha spiegato che tra protocolli Covid e partenza del servizio poi sospesa da festività patronali ed elezioni, bisogna ancora registrare alcuni tragitti: «Ci sono - rileva - 500 bambini che usano lo scuolabus e dunque organizzare il giro e relative fermate non è scontato, anzi, alcune famiglie ci chiedono proprio di riportarli più tardi, altre prima, cercheremo di sperimentare nuove soluzioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA