Emergenza furti, scattano le ronde: chiamata a raccolta su WhatsApp

Lunedì 25 Novembre 2019
Emergenza furti, scattano le ronde: chiamata a raccolta su WhatsApp

OSIMO -  I ladri bussano, i residenti rispondono. Dopo la raffica di furti in casa, scatta la reazione delle vittime dei continui raid. Non ci si sente più sicuri tra le mura domestiche, l’intimità continua ad essere violata, i blitz dei banditi non danno pace, e così a San Biagio è stato creato un gruppo su WhatsApp per difendersi con i controlli fai-da-te. «L’ obiettivo di questo gruppo è quello di provare a creare un’unione di persone, uomini e donne, giovani e meno giovani - sottolinea chi ha proposto l’iniziativa - chiaramente tutti residenti nella frazione e dintorni, che siano disponibili a dare il loro contributo per vigilare attraverso delle ronde volontarie, per le vie della nostra frazione, colpita ultimamente da bande di ladri». 

Ladri inseguiti nei campi. Tentativi di furti nella periferia sud, c’è chi propone le ronde

Offagna da brividi, i ladri sono tornati: furti in due appartamenti

Eventuali turni, orari, durata dell’iniziativa e zone specifiche da presidiare, viene specificato, «verranno discusse in una riunione dedicata, nel caso riuscissimo a raggiungere un numero minimo di persone interessate all’iniziativa». Il gruppo servirà anche a conoscersi meglio per eventuali altre iniziative di quartiere. Infine c’è l’appello «a spargere la voce a tutti i vicini di casa e di passare eventuali nominativi interessati». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA