Un dono alla Lega del Filo d’Oro per ricordare Loredana Briganti stroncata da una leucemia fulminante

Un dono alla Lega del Filo d Oro per ricordare Loredana Briganti stroncata da una leucemia fulminante
Un dono alla Lega del Filo d’Oro per ricordare Loredana Briganti stroncata da una leucemia fulminante
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Gennaio 2021, 02:25

OSIMO  - Una raccolta fondi a favore della Lega del Filo d’Oro per ricordare Loredana Briganti, l’avvocatessa di origine osimana morta lunedì a soli 45 anni. La notizia ha sconvolto due comunità, quella abruzzese di Martinsicuro, dove la donna abitava da tempo, e quella di Osimo, città natale e dove abita il papà Gino Briganti, stimato Colonnello in pensione per molti anni presidente dell’Associazione nazionale carabinieri della provincia di Ancona e della sezione osimana intitolata a Mario Giuliodori.

 

Da brividi l’ultimo messaggio pubblicato da Loredana il 31 dicembre nella sua pagina Facebook: «Il mio 2020 si chiude malissimo, davvero malissimo. Il 2021 si apre in un modo pessimo. Spero di non morire». Una frase fortissima, un appello disperato, che rivela forse che l’avvocatessa era appena venuta a conoscenza della sua malattia, una leucemia fulminante che lunedì mattina l’ha portata via da un letto dell’ospedale Salesi di Ancona, attorniata dall’affetto dei genitori Gino e Caterina, del fratello Antonio e della sorella Piera. E dire che nei giorni di Natale l’avvocatessa aveva postato sui social delle bellissime foto di lei al mare e a passeggio con la sua adorata cagnolina, un Chihuahua bianco. 


Evidentemente la malattia è comparsa tra Natale e Capodanno e nel giro di una settimana le è stata fatale, lasciando sotto choc famigliari, amici e tanti colleghi che la stimavano. Molti ieri sui social l’hanno ricordata per la sua bellezza, la sua ironia e la grande voglia di vivere. Distrutti dal dolore i genitori hanno deciso di onorare la memoria di Loredana con un’opera di beneficienza, una raccolta fondi a favore della Lega del Filo d’Oro di Osimo, rilanciata in queste ore sui social dai colleghi del mondo forense e da quelli di papà Gino dell’Associazione nazionale carabinieri. Chi volesse partecipare, può farlo con una offerta sul ccp numero 358606, intestato a Lega del Filo d’Oro Onlus (causale: in memoria di Loredana Briganti).

© RIPRODUZIONE RISERVATA