Alcol ai minori, spaccio nel dehor, pregiudicati e cliente senza Green pass: la Polizia chiude la gelateria per 15 giorni

Alcol ai minori, spaccio nel gazebo, pregiudicati e cliente senza Green pass: la Polizia chiude la gelateria per 15 giorni
Alcol ai minori, spaccio nel gazebo, pregiudicati e cliente senza Green pass: la Polizia chiude la gelateria per 15 giorni
3 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Febbraio 2022, 17:27 - Ultimo aggiornamento: 17:31

OSIMO - Alcol ai minori, spaccio nel dehor, pregiudicati e cliente senza Green pass: la Polizia chiude la gelateria per 15 giorni. Il personale della Squadra Amministrativa della Divisione Pas della Questura di Ancona e del Commissariato di Osimo ha eseguito nei confronti del locale “La Cremeria del vicolo” di Osimo il provvedimento di chiusura per 15 giorni ai sensi dell’art. 100 Tulps.

Il furgone impazzito esce di strada e si schianta contro un albero: muore un ragazzo di 16 anni, ferito il conducente

 

Il locale, un laboratorio/gelateria artigianale con annesso pubblico esercizio di somministrazione alimenti e bevande, era stato monitorato nel tempo da parte della Polizia di Stato, in quanto luogo di assembramento e di movida molesta, nonché abituale punto di ritrovo per ragazzi. Sabato 5 febbraio 2022 operatori di polizia dopo un’attività di osservazione, avevano constatato un continuo via vai di ragazzi che consumavano bevande e avevano accertato che il titolare del locale, aveva somministrato degli “shot” di whisky, a due minorenni senza previamente chiedere loro un documento di identità. A fine gennaio 2022 personale del Commissariato, durante lo svolgimento di un servizio di controllo del territorio, aveva verificato la presenza all’interno dell’esercizio di un avventore privo della prescritta certificazione verde anti Covid-19, procedendo anche in quel caso con le relative sanzioni. In questi frangenti erano stati identificati all’interno ed all’esterno del locale numerosi clienti, fra i quali due soggetti con pregiudizi e precedenti penali, tra le altre cose per guida in stato di ebbrezza, lesioni personali, e minaccia. Nel settembre 2021, poi, personale del Commissariato di Osimo aveva arrestato in flagranza di reato un giovane pluripregiudicato, che proprio mentre si trovava all’interno del dehor della “La Cremeria del Vicolo” stava spacciando sostanze stupefacenti ad alcuni minorenni e aveva deferito in stato di libertà, per le stesse motivazioni, altri due avventori del locale ivi presenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA