La piccola fan cardiopatica sogna di conoscere Achille Lauro, appello del comitato genitori
Dalle 17 centro off limits, bevande vietate

La piccola fan cardiopatica sogna di conoscere Achille Lauro, appello del comitato genitori
La piccola fan cardiopatica sogna di conoscere Achille Lauro, appello del comitato genitori
di Giacomo Quattrini
3 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Agosto 2022, 04:05 - Ultimo aggiornamento: 27 Agosto, 08:22

OSIMO - Osimo ospita stasera l’unica tappa marchigiana del tour 2022 di Achille Lauro, con una orchestra di 52 elementi, oltre ai 5 componenti della band. Una sua piccola fan, ricoverata al Lancisi, sogna di conoscerlo. Ieri il Comitato Genitori bambini cardiopatici Torrette ha lanciato un appello su Facebook: «Una nostra campionessa ricoverata in cardiochirurgia pediatrica di Ancona è una sua fan scatenata. Se Lauro riuscisse a passare in reparto a Torrette per un saluto o a mandare un videomessaggio sarebbe un bellissimo regalo».

Il sindaco Pugnaloni ha già allertato lo staff del cantante, che sarà a Osimo oggi pomeriggio per le prove generali. Già dalle 17 la polizia locale e i volontari di protezione civile bloccheranno l’accesso delle auto al centro. Sosta vietata da quell’ora in piazza del Comune, via San Francesco, via Lionetta, via Antica Rocca, piazza don Minzoni, via Sacramento, via 5 Torri tra piazza don Minzoni e l’incrocio di via Leopardi, piazza Rosselli sarà riservata a mezzi dell’organizzazione e ai disabili. Dalle 18 all’1 di notte gli automobilisti, anche residenti, da via Cialdini dovranno svoltare per via Giulia, e da via Fonte Magna a via Costa del Borgo o via San Francesco. La polizia locale fa sapere che in caso di necessità, dalle 20 chiuderà via Fonte Magna dalla rotatoria dei Tre Archi e via Cialdini dalla rotatoria del Borgo. Una ordinanza sindacale vieta stasera, ed per il concerto di Gianna Nannini del 10 settembre, la somministrazione e la vendita, anche d’asporto, di bevande in contenitori di vetro in centro. La Asso ha regalato ai dipendenti un biglietto gratis e uno dimezzato per il concerto di Lauro, ma anche altre partecipate. Questo ha sollevato le proteste della capogruppo delle Liste civiche Monica Bordoni: «Scatta la corsa all’amico e al conoscente del cerchio magico per i biglietti gratis ai soli dipendenti delle partecipate pagati con soldi pubblici. O si mettono a disposizione di tutti o così proprio non va».

© RIPRODUZIONE RISERVATA