Osimo, coltivavano in casa 67 piante
di marijuana: arrestati padre e figlio

Sabato 12 Ottobre 2019

OSIMO - Coltivatori diretti, sì, ma di marijuana: sorpresi con con due chili di stupefacente e quasi seimila euro in contanti: due cittadini italiani, padre e figlio conviventi, sono stati arrestati ieri dai Carabinieri della Stazione Carabinieri e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Osimo per il reato di «coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Pusher arrestato. Piantagione di marijuana in garage

I militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l'abitazione di Osimo dove gli arrestati, all'interno dell'abitazione e loro pertinenze, coltivavano e producevano la sostanza stupefacente. Sono stati rinvenuti 67 vasi con piantine di marijuana di varie dimensioni e recipienti contenenti complessivamente kg. 2,137 di marijuana essiccata, lampade alogene ed altro materiale per la coltivazione della droga, nonché la somma contante di 5.930 euro, ritenuta provento del delitto.
 

 

Ultimo aggiornamento: 11:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA