Auto finisce contro una casa
e danneggia ​conduttura del metano

Auto finisce contro una casa e danneggia conduttura del metano
2 Minuti di Lettura
Lunedì 28 Maggio 2018, 06:55

OSIMO - Sbanda e va fuori strada, finendo la corsa contro l’ingresso di un’abitazione. Restano intrappolati sia il conducente, sia un’anziana che si è trovata la porta di casa sbarrata dall’auto impazzita: nell’impatto, il veicolo ha danneggiato una conduttura del metano e ha causato una perdita di gas. Momenti di panico ieri a Osimo Stazione, dove si è temuto che potesse verificarsi un’esplosione. L’intervento dei vigili del fuoco di Osimo ha scongiurato ogni pericolo.

Si è ferito lievemente il 75enne (L.G.) che viaggiava da solo verso Ancona, lungo la Statale Adriatica, a bordo della sua Seat bianca quando all’improvviso, per cause da accertare, ha perso il controllo ed è finito fuori strada. È piombato contro il portone di un’abitazione accanto al negozio Compro Oro, vicino alla farmacia, a poca distanza dal punto in cui 24 ore prima un anziano (G.B. di 75 anni) era stato investito da un’auto, finendo all’ospedale in codice rosso, ma non in pericolo di vita. L’incidente di ieri è avvenuto poco dopo le 14. L’uomo alla guida non riusciva a venir fuori dall’auto, bloccata tra un muretto e l’abitazione di cui l’anziana proprietaria è rimasta ostaggio, visto l’ingresso sbarrato, col terrore che la fuoriuscita del metano dalla conduttura danneggiata potesse provocare un’esplosione. A far cessare il pericolo ci hanno pensato i vigili del fuoco, intervenuti con i tecnici dell’Astea, i carabinieri e il personale del 118 che ha trasportato il 75enne all’ospedale di Torrette per accertamenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA