Ance in allarme per l'Inrca a Camerano
"L'appalto non garantisce le ditte locali"

L'area di Camerano destinata ad ospitare il nuovo ospedale
L'area di Camerano destinata ad ospitare il nuovo ospedale
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 29 Ottobre 2014, 20:06 - Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre, 10:11
ANCONA - Il Collegio costruttori edili preoccupato per l'aggiudicazione dei lavori del nuovo ospedale di rete Inrca. L'Ance considera "l'ulteriore subentro fra le imprese partecipanti alla procedura di appalto per la realizzazione della cittadella sanitaria a Camerano (importo complessivo dei lavori pari a 50 milioni di euro circa) pieno di incognite e rischi". I costruttori rimarcano che le "ricadute positive sui livelli di attività del sistema locale delle imprese di costruzioni, che ed è ormai allo stremo dopo anni di continua estenuante crisi, è tutto da dimostrare, mentre il suo effettivo e concreto coinvolgimento nei cantieri per la realizzazione del nuovo ospedale non è né certo, né scontato".



Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

© RIPRODUZIONE RISERVATA