Branco di cinghiali razzola nel parco vicino a un ristorante. Poco distanti le mamme con i loro bambini

Lunedì 10 Gennaio 2022
Branco di cinghiali razzola nel parco vicino a un ristorante. Poco distanti le mamme con i loro bambini

NUMANA - Ai cinghiali piace la riviera del Conero, e amano i giardini. È di ieri la foto del parco accanto al ristorante Battibecco di Marcelli dove serenamente s’intratteneva un branco di ungulati. Nelle settimane scorse sono stati sorpresi, e ripresi da chi si trovava da quelle parti, a razzolare al Parco della Repubblica di Sirolo.

 

Gironzolavano nel prato per nulla infastiditi dalla presenza dell’uomo. Poco distante, alcune mamme con bambini ed anziani sedevano sulle panchine. Sarebbe sembrata la scena di un tranquillo pomeriggio allo zoo, non fossimo stati nel centro storico di Sirolo. Fenomeno anomalo, tenuto sotto osservazione dalle forze dell’ordine. Cinque esemplari sono stati catturati nel territorio del comune di Sirolo: due all’interno del Parco della Repubblica e tre nei pressi del Cimitero.

Alza la guardia il Parco del Conero. «Ci siamo subito attivati non appena ricevuta la segnalazione posizionando le trappole e definendo la strategia per attivarle», aveva detto il Presidente Silvetti ringraziando tutti coloro che avevano contribuito alla cattura. «I due esemplari catturati nel Parco della Repubblica erano per nulla impauriti dalla presenza dell’uomo. Tale comportamento – aveva spiegato Silvetti - lascia supporre che alcuni cittadini abbiano lasciato a disposizione del cibo, che è vietato e pericoloso perché ha indotto gli esemplari ad avvicinarsi al centro abitato».

Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio, 08:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA