In pagella tutti 10 e alla Maturità 110 e lode: l'anconetana Nicole Messina sarà Alfiere della Repubblica

In pagella tutti 10 e alla Maturità 110 e lode: l'anconetana Nicole Messina sarà Alfiere della Repubblica
In pagella tutti 10 e alla Maturità 110 e lode: l'anconetana Nicole Messina sarà Alfiere della Repubblica
di Michele Rocchetti
3 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Settembre 2022, 03:10 - Ultimo aggiornamento: 30 Settembre, 12:03

ANCONA - Una studentessa anconetana tra i 25 Alfieri della Repubblica che il 10 ottobre riceveranno al Palazzo del Quirinale dal Capo dello Stato la Medaglia del Presidente della Repubblica. Si tratta di Nicole Messina, ex studentessa del liceo scientifico Savoia di Ancona, diplomatasi lo scorso luglio con 100 e Lode e tutti dieci in pagella. 

Nicole Messina

 
L’emozione


«Sono molto emozionata – dice – non mi aspettavo un premio così importante. Sapevo di essere candidata, ma rientrare nel lotto dei vincitori è davvero molto difficile». Ogni scuola superiore di Italia può infatti avanzare un candidato per ogni indirizzo di studio. Questo significa che i pretendenti sono numerosi e tutto si basa sul profitto scolastico. Perciò non si può far altro che stare lì e aspettare. «E io ho aspettato – fa sapere Nicole - finché due settimane fa non mi è arrivata la chiamata dalla scuola, che poi mi ha messo in contatto con l’organizzatrice. A quel punto ho capito che era tutto vero». Una dimostrazione che il lavoro paga, anche se Nicole non è mai andata in cerca di riconoscimenti. «Quello che ho sempre cercato tramite lo studio non sono tanto i bei voti, ma l’arricchimento personale». Anche per questo non ha mai sacrificato la sua vita personale sull’altare dello studio, continuando a frequentare gli amici e a coltivare i propri hobby come il disegno, la lettura e lo sport. «Bisogna solo imparare ad organizzarsi. Non è facile, ma ci si può riuscire» afferma lei, che è stata anche capace di partecipare più volte alle olimpiadi di matematica, fisica e chimica, come a quelle di italiano e filosofia. «Perché mi appassiono facilmente a ogni cosa che studio, tanto che ho difficoltà a dire quale sia la mia materia preferita». Ora Nicole frequenta il primo anno di Medicina e Chirurgia alla Humanitas University di Rozzano, in provincia di Milano, e alloggia in un Collegio di merito all’interno del quale frequenta tutta una serie di corsi extra universitari. «È un ambiente molto interessante. Lì posso seguire seminari di economia, come anche di letteratura, che serviranno alla mia crescita come persona». Le lezioni all’università partiranno invece la settimana prossima e Nicole non vede l’ora di cominciare. «Il campus è bellissimo, pieno di ragazzi provenienti da tutte le parti del mondo. Potrò fare degli interessanti scambi culturali. E comunque cercherò anche qui di mantenere il giusto equilibrio tra vita sociale e studio». 


Il messaggio


Ai ragazzi che cominciano adesso l’avventura delle scuole superiori suggerisce: «Appassionatevi a ciò che studiate. È l’unico modo per andare avanti senza soffrire ed ottenere dei risultati. Se ci sono degli argomenti che all’inizio non vi sembrano interessanti, cercate gli aspetti che hanno più a che fare con voi e imparate ad apprezzare tutto quello che vi viene trasmesso dagli insegnanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA