Litiga con la ex, che chiama i carabinieri: ragazzo multato per la patente scaduta

Giovedì 7 Novembre 2019
Litiga con la ex, che chiama i carabinieri: ragazzo multato per la patente scaduta

MONTEMARCIANO - Chiama i carabinieri durante un litigio con l’ex fidanzato che, avendo la patente scaduta, è stato poi multato. Martedì pomeriggio una pattuglia dei carabinieri di Senigallia è intervenuta a Montemarciano, presso il villaggio Il Gelso, dove una ragazza aveva segnalato di aver avuto un’accesa lite con il suo ex fidanzato. Lui insisteva nel voler entrare nella sua abitazione per fare pace, non volendosi arrendere all’idea di perderla. Una volta giunti sul posto i militari dell’Arma hanno identificato i due ragazzi, ed è emerso che da diverso tempo la relazione sentimentale tra i due era stata interrotta, ma questo non aveva impedito il verificarsi, in diverse occasioni, di liti e discussioni tra i due, causate della fervente gelosia del ragazzo, che voleva recuperare il rapporto.

Falconara, sorpreso con la patente scaduta, si spaccia per il suo avvocato

L’auto è senza assicurazione e va in fuga Inseguita di notte per 15 km a 150 all’ora

 

Ieri però la discussione si è animata più del solito, tanto da richiedere l’intervento dei carabinieri. Il giovane si era piazzato sulla porta e non c’era verso di mandarlo via a quel punto, dove avergli urlato più volte di andarsene, ma senza esito, la ragazza si è decisa a chiedere l’intervento dei militari per farlo allontanare con la forza.
I carabinieri, dopo aver sedato gli animi, hanno informato la ragazza della facoltà di sporgere denuncia, per quanto accaduto, ed hanno invitato il ragazzo ad allontanarsi. Prima però che il giovane entrasse in macchina per andarsene hanno effettuato un controllo. Ironia della sorte, verificando la patente di guida del giovane che si era recato in macchina a casa della ex, è emerso che era scaduta da un mese. Per questo motivo il documento di guida è stato ritirato ed è stata elevata una multa di 110 euro nei confronti del ragazzo.

Quest’ultimo, rimasto senza patente, si è dovuto allontanare a piedi non potendo guidare. Insomma non solo ha fallito nell’intento di riconquistare la sua amata ma è rimasto anche senza il documento di guida che si era dimenticato di rinnovare. I carabinieri si sono inoltre raccomandati di lasciare in pace la ex dal momento che la sua presenza non è gradita. Quando gli hanno chiesto di allontanarsi non ha opposto resistenza e, di fronte alla divisa, ha capito di aver esagerato nel pretendere di entrare in casa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA